Bhovvdbsfffffffff

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 17 (4035 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 6 avril 2011
Lire le document complet
Aperçu du document
[pic]
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’istruzione
Direzione generale per l’istruzione e formazione tecnica superiore
e per i rapporti con i sistemi formativi delle Regioni

VADEMECUM

(ai sensi della nota n 8571 del 16 Dicembre 2010 del Ministero dell’interno)

Indicazioni tecnico-operative per la definizione dei contenuti delle prove checompongono il test, criteri di assegnazione del punteggio e durata del test

a cura

Direzione Generale dell’Istruzione e Formazione Tecnica Superiore e per i rapporti con i sistemi formativi delle Regioni

- Ufficio IV-

INDICE

INTRODUZIONE

§ 1 IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

§ 2 CORRELAZIONE TRA DECRETO MINISTERIALE 4 GIUGNO 2010 E QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO

§3 INDICAZIONITECNICO-OPERATIVE PER LA COSTRUZIONE DELLE PROVE CHE COMPONGONO IL TEST:

3.1 Competenze e sottoabilità

3.2 Contenuti delle prove: domini e contesti d’uso, lessemi e azioni socio-comunicative

3.3 Struttura e durata delle prove

§4 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DEL PUNTEGGIO

INTRODUZIONE

Il presente Vademecum è stato definito ai sensi della nota n. 8571 del 16 Dicembre2010 del Ministero dell’Interno per consentire alle Commissioni, di cui all’art 5 dell’Accordo quadro 11 novembre 2010, di predisporre, secondo criteri unitari ed omogenei, le prove che compongono il test di conoscenza della lingua italiana, al cui superamento è subordinato il rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, ai sensi del comma 2 bis dell’art. 9 del TestoUnico sull’immigrazione.

Il Vademecum contiene Indicazioni tecnico-operative redatte sulla base delle “Linee guida” contenute nel Sillabo per i livelli di competenza in italiano L2, adottate degli Enti certificatori, in coerenza con quanto definito dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue per il livello A2. I parametri, descritti nei succitati documenti, sono statiin parte adattati alla particolare tipologia di utenza, focalizzando maggiormente l’attenzione sugli aspetti comunicativi e sui domini di ambito privato, pubblico ed occupazionale; a tale scopo, sono state recepite, con adattamenti, alcune tabelle contenute nel citato Sillabo.

In ogni caso, come affermato anche nel Sillabo, nella definizione delle competenze e delle abilità oggetto di verificadi livello A2, nella predisposizione delle prove che compongono il test, nella scelta dei domini, dei contesti d’uso, dei lessemi, delle azioni socio-comunicative, della tipologia delle domande, nonché nella adozione dei criteri di valutazione e di assegnazione del punteggio è opportuno valorizzare l’efficacia comunicativa piuttosto che gli aspetti formali della comunicazione, in linea con leindicazioni contenute nel QCER.

Il Vademecum, adottato in fase di prima applicazione, potrà essere rivisto ed implementato sulla base delle esperienze realizzate nei diversi contesti.

1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

Si richiamano di seguito le principali disposizioni che disciplinano il contesto nel quale si inquadra lo svolgimento del test:

• Decreto del Ministero dell’Interno, diconcerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, 4 giugno 2010:

- l’ art 3, comma 3, prevede che il test di conoscenza della lingua italiana “si svolge… con modalità informatiche, ed è strutturato sulla comprensione di brevi testi e sulla capacità di interazione, in conformità ai parametri adottati, per le specifiche abilità, dagli Enti di certificazione di cui all'art.4, comma 1, lettera a). Il contenuto delle prove che compongono il test, i criteri di assegnazione del punteggio e la durata della prova sono stabiliti in collaborazione con un Ente di certificazione compreso tra quelli indicati all'art. 4, comma 1, lettera a), a seguito di apposita convenzione da stipulare con il Ministero dell'Interno. … Per superare il test il candidato deve conseguire almeno...
tracking img