Cento passi

Pages: 3 (736 mots) Publié le: 15 octobre 2010
I Cento Passi

Il testo presenta una delle scene centrali del film I cento passi , film di Marco Tullio Giordana dedicato alla vita e all'omicidio di Peppino Impastato, figlio di un piccolomafioso,che si è impegnato nella lotta alla mafia nella sua terra, la Sicilia e in particolare nel suo paesino Cinisi, da lui battezzato Mafiopoli, in cui spadroneggia il Boss Tano Badalamenti.Questa scena è un dialogo tra il protagonista Peppino e suo fratello Giovanni, che condivide le idee del fratello, ma che non si ribella e che cerca di conciliare i suoi ideali con i valori familiari esiciliani
Questo passaggio si colloca dopo il litigio di Peppino con il padre che ha scoperto l’esistenza di un giornale in cui Peppino ha affermato che la mafia è “una montagna di merda”. QuindiPeppino è uscito di casa e si è seduto sul gradino dove lo raggiunge il fratello all’inizio della scena che stiamo analizzando.
Infatti comincia con “torna dentro”. Giovanni , il fratello, gli parladolcemente, cerca di incoraggiarlo, di fare il mediatore tra lui e il padre. Cerca di ricordargli che in fondo è suo padre e che non è cattivo. Queste parole, anziché calmare Peppino aumentano la suarabbia. Reagisce così perche capisce che il fratello non vede più che il loro padre è un mafioso, che cede alla trappola dell’affetto, e che lo giustifica vantando i suoi lati positivi.
Ma soprattutto ilcomportamento di Giovanni è per Peppino un riflesso del modo di pensare degli abitanti di Cinisi che potrebbero vedere in Tano, non più il mafioso, ma il vicino, il compaesano.
E arrabbiandosidomanda al fratello se sa contare
Vediamo la sorpresa di Giovanni di fronte a questa domanda, certo che sa contare
Le domande di Peppino continuano ad essere sorprendenti: e sai camminare?
E contare ecamminare insieme?
E Peppino tira il fratello per il braccio e lo obbliga a camminare contando
Giovanni continua a non capire (Dove stiamo andando?) così come lo spettatore che non prevede ancora...
Lire le document complet

Veuillez vous inscrire pour avoir accès au document.

DISSERTITIONS POPULAIRES

Devenez membre d'Etudier

Inscrivez-vous
c'est gratuit !