Il romanzo e la novella in francia dal realismo al decadentismo

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 7 (1586 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 17 décembre 2010
Lire le document complet
Aperçu du document
IL ROMANZO E A NOVELLA IN FRANCIA DAL REALISMO AL DECADENTISMO: FLAUBERT, ZOLA, MAUPASSANT, HUYSMANS

La Francia è il paese guida nella letteratura della seconda metà del secolo, sia nella narrativa che in poesia.
Precisione scientifica e amore per la perfezione stilistica costituiscono i tratti fondamentali della ricerca letteraria di Gustave Flaubert. La sua incontentabilità spiega la lungagestazione delle sue opere.
Di Flaubert abbiamo già visto il contributo dato alla teoria del Realismo. In una lettera Flaubert afferma di aver cercato di seguire un e di essersi ispirato perciò a un ideale di impersonalità, consistente in questo precetto:. Bisogna sottolineare però che in Flaubert la ricerca dell’impersonalità risponde soprattutto a un criterio di rigore stilistico, di freddezzae di chiarezza rappresentativa: per lui ideale supremo è l’arte, non la scienza; e ciò lo distingue dai Naturalisti. Nell’impersonalità flaubertiana c’è anche un’esigenza spiccatamente antiromantica. Egli, deve castigare dentro di sé questa formazione. Lo fa sia sul piano dei contenuti che su quello della forma. Il contenuto non deve essere mai soggettivo né porre in primo piano l’elementoemotivo e passionale; la forma deve essere oggettiva e distaccata.
Proprio perché la carica antiromantica ha in Flaubert una componente masochistica, si può capire perché abbia dichiarato che . Egli infatti da un lato vuole annientare il carattere velleitario, fantastico e sognante del Romanticismo proiettandolo nella figura della propria eroina, dall’altro fustiga in lei una parte di sé.
Laprospettiva antiromantica a cui accennavamo prima è implicita nella parabola stessa della narrazione. Emma ha sposato un medico di provincia, il mediocre Carlo Bovary. Insoddisfatta della vita gretta e meschina che la circonda, disgustata da personaggi come il farmacista Homais o come il prete reazionario del paese Bournisien, si innamora di un’anima gemella, un giovane sognatore, Léon, che presto peròdeve partire. A questo punto cade nelle braccia di un ricco proprietario, il brutale Rudolphe, che la seduce nella scena dei comizi agricoli.
Dopo Salammbô, in cui prevalgono aspetti esotici ed estetizzanti, altro grande romanzo di Flaubert è L’educazione sentimentale. È la storia del giovane Frédéric Moreau che va a vivere a Parigi negli anni della rivoluzione del 1848 e della delusione successiva,segnata dalla feroce repressione antioperaia. Frédéric sogna di raggiungere la felicità con l’amore e intanto attraversa gli avvenimenti storici lasciandosi condurre da essi, senza imporsi alla vita che gli scorre davanti in modo frammentario e sconnesso.
Dei Tre racconti merita di essere ricordato soprattutto Un cuore semplice, rappresentazione della vita quotidiana di una domestica affezionatae fedele. Romanzo geniale e incompiuto è Bouvard e Pécuchet, storia della stoltizia umana e della stupidità borghese.
Il passaggio dal Realismo al Naturalismo è percepibile a partire da Germinie Lacerteux dei fratelli Edmond e Jules de Goncourt, che scrissero vari romanzi a quattro mani. Essi erano degli esteti raffinati e degli storici, e quando passarono al romanzo portarono in questo generelo stesso scrupolo di documentazione tipico del metodo storiografico. Con Germinie Lacerteux prende avvio un interesse specifico per le classi popolari, studiate con rigore scientifico e viste soprattutto nelle loro degenerazioni patologiche. Germinie è la storia vera della donna di servizio dei due autori, che, mentre era irreprensibile nella vita individuale, conduceva di nascosto una esistenzaviziosa che verrà alla luce solo dopo la sua morte. La prefazione al romanzo ha già il carattere di un “manifesto”: si annuncia con esso una nuova poetica . Eguale importanza avrà diversi anni dopo la prefazione che Edmond de Goncourt scriverà a Les frères Zemganno [I fratelli Zemganno]. Essa influenzerà profondamente Verga che ne riecheggerà qualche passaggio nella prefazione dei Malavoglia....
tracking img