Il sogno come tesina

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 30 (7443 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 7 juin 2010
Lire le document complet
Aperçu du document
IL SOGNO

“ ciò che parte dall’inconscio arriva alla mente anche se per strade tortuose…”

[pic]

Acciaro Nunzia

V F

Anno scolastico 2007/2008

Sommario:

FILOSOFIA: Sigmund Freud e l’interpretazione dei sogni.

LETTERATURA: Italo Svevo e la Coscienza di Zeno.

STORIA DELL’ARTE: il Surrealismo e Salvator Dalì.

STORIA: i Sogni di Adolf Hitler.

[pic]Introduzione:

La mia è una trattazione sul sogno, sviluppata attraverso un breve e personale viaggio nell’arte, nella filosofia, nella storia e nella letteratura. L’obiettivo è quello di far comprendere come i sogni sono importanti nella vita di ogni individuo, poiché essi ci permettono di sviluppare dapprima l’immaginazione e la fantasia, in secondo luogo se analizzati approfonditamente, ci aiutano acomprendere ciò che viene celato dalla coscienza e dalla razionalità.

[pic]

Definizione:

Il sogno è una produzione psichica che ha luogo durante il sonno ed è caratterizzata da immagini, che si svolgono in maniera irreale o illogica. O, per meglio dire, possono essere svincolate dalla normale catena logica degli eventi reali, mostrando situazioni che, in genere, nella realtà sonoimpossibili a verificarsi. È una realtà diversa il sogno, che in qualche modo ci fa vivere sensazioni, emozioni forti e vere quanto è vera l’esistenza del nostro corpo, che nel sonno sente le musiche e le voci, che vede i colori e gli spazi senza mura né confini.

Il primo studio sistematico sull’argomento risale al 1900, quando Freud pubblica “l’interpretazione dei sogni.

Sigmund Freud(1856-1939)

Sigmund Freud nacque nel 1856 a Freiberg, in Moravia in una tipica famiglia di commercianti.
Il trasferimento di tutta la famiglia a Vienna ebbe caratteri traumatici, poiché il piccolo Sigmund si trovò a cambiare stile di vita in modo radicale, passando dalla campagna alla grande città.
Si laureò in medicina nel 1881, e nel 1882, si dedicò alla professione medica, specializzandosi inneurologia. Nel 1885 ottenne una borsa di studio che gli permise di accedere alla leggendaria scuola di neuropatologia, diretta dal celebre Charcot. Questa esperienza assai intensa e l'incontro-conoscenza con il grande scienziato, lasciò una profonda impronta sul giovane studioso. Ciò però non tolse che Freud in seguito mantenne sempre un atteggiamento assai originale ed autonomo rispetto alleconvinzioni dell'illustre studioso. Ad esempio, il futuro padre della psicoanalisi mal accettava le conclusioni di Charcot circa l'isteria, da lui considerata come una malattia dovuta a cause organiche. Tuttavia, per Freud cominciarono a prendere corpo alcune osservazioni sul ruolo della sessualità nel comportamento umano, proprio a partire da osservazioni che per Charcot erano marginali.
Nel 1886 sisposò con Martha Bernays, che in seguito gli diede ben sei figli.
Tornato a Vienna, si dedicò completamente alla professione di neurologo. Nel frattempo strinse amicizia con Josef Breuer, con il quale pubblicò nel 1895 gli "Studi sull'isteria" e con cui iniziò quella grande avventura intellettuale e clinica che lo porterà alla fondazione della psicoanalisi. Gli inizi, ironia della sorte, sonodovuti proprio al comune interesse per l'ipnosi. Breuer, infatti, utilizzando questo metodo, era riuscito a far ricordare ad una sua paziente (la celebre Anna O. degli scritti freudiani), gli eventi traumatici connessi con l'insorgere dell'isteria. Avvertendo però che nella paziente si stava sviluppando una forma d’amore e di dipendenza nei suoi confronti (quel fenomeno che poi verrà denominato"transfert"), Breuer interruppe la terapia affidando la paziente a Freud il quale, dal canto suo, riuscì, a guarire la giovane. Il risultato è connesso ad un'altra celebre "invenzione" freudiana, quasi un'icona del suo metodo, il famoso "lettino" dello psicoanalista, che permette al paziente, in quel caso appunto Anna O., di esprimere il proprio magma interiore attraverso l'uso terapeutico della...
tracking img