La primavera - boticelli

Pages: 3 (615 mots) Publié le: 16 mai 2010
L’opera che studiamoè un dipinto del famoso Sandro Boticelli. È chiamato “la primavera” ed è stato dipingeto nel 1482. È un’ opera dipinta a tempera tavola. Sarebbe stata realizzata perPierfrancesco dei Medici. È uno dei dipinti mitológici e allegorici più famosi di Boticelli. Si trova nella galleria degli Uffizi a Firenze. Ed è considerato come uno dei capolavori dell’arte rinascimentaleitaliana. Prima, descriveremo, poi analizzeremo, infine vedremo perché quel dipinto è un’ opera del Rinascimento.

A destro, Zefiro entra nel giardino gonfiando le sue gancie, rappresenta il vento. Èdiverso degli altri perché è bluastro, sembra essere freddo e cattivo. Sopra di lui, il bosco è buio. Per di più, insegue Clori e la vuole afferrare. Clori sembra spaventata. Dalla sua bocca esconofiori, sta diventando Flora che è la dea dei fiori e della primavera. Si vede Flora a sinistra di Clori, è molto bella, porta un abito coperto di fiori, lancia rose nel giardino di Venere, e ci guarda.Il suo ruolo è di fiorire questo giardino e dunque si renderlo più bello.
Al centro, indietro, si scorge Venere. E il personaggio centrale. Si può notare che gli alberi si aprono formando un’aureola. Anche Flora, Venere è molto bella, ha i capelli lunghi e biondi. Sta osservando gli altri personaggi, alza la mano come si volesse proteggere gli abitanti del suo giardino. Per di più, inchina latesta, sembra serena e docce, rappresenta l’amore.
Tra Mercurio e Venere, si vedono le tre grazie. Si semigliano, è un gruppo importante. Tutte e tre stanno ballando e forse stanno festeggiando laprimavera. Rappresentono la giovinezza, la bellezza, la liberalità (si vede con i vestiti trasparenti). A sinistra del dipinto, si vede Mercurio. Ha i capelli neri e ricci. E il messaggero degli deiperché porta scarpe con ali e ha sempre un caduceo. Il suo ruolo è di proteggere il giardino di Venere, si vede perché sta cacciando nuvole. Per si più porta una spada.
In alto, si può vedere un...
Lire le document complet

Veuillez vous inscrire pour avoir accès au document.

Vous pouvez également trouver ces documents utiles

  • Boticelli
  • Boticelli
  • Boticelli
  • Biographie de boticelli
  • Sandro boticelli
  • Sandro boticelli
  • La venus de boticelli
  • La naissance de vénus, boticelli

Devenez membre d'Etudier

Inscrivez-vous
c'est gratuit !