Le misanthrope

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 7 (1588 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 24 novembre 2010
Lire le document complet
Aperçu du document
PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA DEL RINASCIMENTO
Prof.ssa Isabella Nuovo
CORSO DI LAUREA IN LETTERE
Indirizzo: Moderno
6 CFU
A.A. 2009-2010

Titolo: La letteratura odeporica nell’età umanistico-rinascimentale.

I modulo

Lo studio della storia letteraria, limitatamente al periodo che va da Petrarca a Tasso, può essere effettuato su uno a scelta dei seguenti manuali, con una selezioneantologica di testi da definirsi nel corso delle lezioni:

R. Luperini, P. Cataldi, L. Marchiani, La scrittura e l’interpretazione, II: La letteratura umanistico-rinascimentale 1380-1545, Palumbo, Palermo 1996 (da Petrarca a Tasso).

F. Tateo, Letteratura italiana. Dalla Curia di Federico II alla ‘repubblica’ delle lettere, Graphis, Bari 1997, pp. 139-307.

II modulo

Lo studio del modulomonografico sarà fondato su:

1. I. Nuovo, Esperienze di viaggio e memoria geografica tra Quattro e Cinquecento, Laterza University Press, Bari 2003 (i saggi oggetto di studio saranno meglio definiti nel corso delle lezioni).

2. Altri materiali a cura della cattedra.

E-mail del docente: defnuovo@libero.it;

Orario ricevimento: mercoledì ore 11-12

ANTOLOGIA DI TESTI PER FREQUENTANTILA SCRITTURA E L’INTERPRETAZIONE 1
CAP. IX Petrarca: Vita, opere e la lettura dei seguenti brani:
□ Voi ch’ascoltate
□ Movesi il vecchierel canuto e bianco
□ Chiare, fresche et dolci acque
□ Vergine bella, che di sol vestita
LA SCRITTURA E L’INTERPRETAZIONE 2 PARTE QUARTA
CAP. I Le basi economiche e politiche del potere signorile, la condizione( intellettuale … (tutto)CAP. II La letteratura umanistica: i generi, le opere, gli autori(
• L’epistola umanistica: Poggio Bracciolini: “I bagni di Baden”, “La scoperta di Quintiliano”
• L’orazione: Il DE HOMINIS DIGNITATE di Pico della Mirandola: “La dignità dell’uomo e il libero arbitrio”
• Il dialogo: DIALOGI AD PETRUM PAULUM HISTRUM di Leonardo Bruni: “Elogio del dialogo”
• La poesia lirica inlatino: Giovanni Pontano: “Le ninfe e il satiro”
• L’umanesimo napoletano: caratteri generali, vita e opere di Giovanni Pontano e di Jacopo Sannazaro, lettura di un passo a scelta dall’Arcadia
• LEON BATTISTA ALBERTI: Vita e opere. Lettura del Proemio del III libro dei Libri della famiglia.
• L’umanesimo filologico: Lorenzo Valla vita e opere. Lettura di un brano dal De falso creditaet ementita Constantini donatione.
CAP. IV I caratteri generali della letteratura in Europa (solo introduzione)
CAP. V Firenze nell’età di Lorenzo (solo introduzione)
• Lorenzo de’ Medici: “Canzone di Bacco”
• Poliziano: la vita, le opere, la produzione latina, l’attività filologica, la poetica
• La lirica in volgare di Poliziano: “I’ mi trovai fanciulle un bel mattino”, “Ben venga maggio”• Un poema epico-mitologico a carattere encomiastico, le “Stanze per la giostra”: “La caccia, l’inseguimento della cerva e l’apparizione di Simonetta” (ottave 33-54), “Il regno e la reggia di Venere”
• La produzione teatrale, la “Fabula di Orfeo”: “Il lamento di Orfeo e la sua discesa agli Inferi”
CAP. VI L’età di Lorenzo. Il poema cavalleresco a Firenze e a Ferrara(
• La narrazione in ottavedi argomento epico a Firenze; due linee a confronto: il “Morgante” di Pulci e le “Stanze per la giostra” di Poliziano
• La vita e le opere di Pulci; la cultura e la poetica
• Le fonti, i personaggi e la trama del “Morgante”: “Morgante incontra Margutte che gli recita il suo credo”
• Vita e opere di Boiardo: la formazione e la produzione in latino
• L’ambiente ferrarese, il sincretismo e laproduzione lirica di Boiardo: gli AMORUM LIBRI
• ORLANDO INNAMORATO: la composizione, le fonti, la poetica, la struttura e la trama…
CAP. VII L’età di Lorenzo
• Milano, Mantova e Urbino: mecenatismo e ruolo delle donne nelle corti
• Il trattato e altri tecnico-scientifico: Leonardo da Vinci
PARTE QUINTA
CAP. I La situazione economica, politica e culturale fra la scoperta dell’America…
•...
tracking img