Tesina comunicazione e marketing sociale

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 22 (5317 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 24 février 2010
Lire le document complet
Aperçu du document
COMUNICAZIONE E MARKETING SOCIALE

ALESSANDRO CASI

Casi Alessandro

1

Secondo “l‟agence francaise de sécurité sanitaire des aliments” nel 2006, quasi la metà della popolazione, (il 49,3%) ,che vive in Francia ha presentato sia i segni di sovrappeso sia d’obesità; tale cifra è considerata preoccupante ed è stato constatato un problema. L’obesità cresce rapidamente in Francia,specialmente dall’inizio degli anni 90, e soprattutto si manifesta nei più giovani (il 16% dei bambini sono in sovrappeso mentre erano “soltanto” il 5% nel 1980) ma riguarda anche le popolazione più svantaggiate (il 25% dei bambini svantaggiati è in sovrappeso). Le patologie associate ad un cattiva nutrizione (malattie cardiovascolari che registrano 170.000 morti ogni anno, il diabete “grasso” che riguarda2 milioni di francesi,cancro, e anoressia, ecc.) pesano sulle spese “dell‟assurance maladie”(assicurazione medica) ; infatti ,ogni anno vengono spesi 5 miliardi di euro , di cui 800 milioni sono legati alla malnutrizione. Per far fronte a queste sfide, la Francia nel 2001 ha creato un “Programme national nutrition santé”(programma nazionale della nutrizione francese), chiamato più spesso PNNS; laFrancia quindi è diventato il primo paese europeo a disporre di una tale strategia. Seguirà poi un secondo programma: il PNNS 2. La posta in gioco è quindi rilevante. È proprio qui, che interviene sia la comunicazione, sia il marketing sociale. Nel nostro caso vedremo che l’uno e l’altro sono legati e che dobbiamo analizzare l’insieme delle strategie utilizzate durante queste diverse campagnesociali. Il miglioramento dello stato di salute, essendo uno dei campi di applicazione più frequente nel dibattito sociale, la nostra analisi si pone dunque al centro dell’attenzione. L’importanza del tema, le diverse tecniche usate durante il processo comunicativo, l’impegno dello stato, ma anche la ricchezza delle fonti ci hanno dunque spinto a farci un domanda: La comunicazione e il marketingsociale come strategia di una politica alimentare pubblica di fronte ai comportamenti dei consumatori ? Per rispondere a questa domanda, abbiamo articolato la nostra riflessione in tre branche principali: La prima corrisponde al primo piano del PNNS, dove vedremo che è stata utilizzata la comunicazione sociale, poi la seconda parte corrisponderà al secondo piano che invece lui, utilizzerà piuttosto ilmarketing sociale. Per finire ci chiederemo se è stata una campagna perfetta. Analizzando sia i risultati, che i problemi incontrati.

Casi Alessandro

2

« Pays de la gastronomie heureuse, des restaurants étoilés et des repas dominicaux, la France est aujourd‟hui plongée dans l‟angoisse et la confusion. […] Face à cette situation, les Français sont en droit d’attendre de l’ensemble desacteurs concernés transparence, initiative, continuité et cohérence. […] (Parlant du plan national nutrition santé), Je souhaite qu’il puisse répondre à l’attente des Français et permettre à chacun de retrouver le chemin d’une alimentation saine et équilibrée, source de santé, de plaisirs et… peut-être même de bonheur. » Bernard KOUCHNER (Secrétaire d‟Etat à la Santé) Programme National NutritionSanté : PNNS, 2001 – 2005.

I: La comunicazione sociale, (PNNS 1) 2001/2005:
Il sito della comunicazione sociale in rete definisce il concetto di: comunicazione sociale, In maniera semplicistica, come l’attività realizzata dai settori di pubblica utilità, l'insieme di tutte le attività comunicative legate al settore istituzionale e volte a promuovere un avvicinamento dei cittadini a norme eservizi e , inoltre, considera il settore sociale come espressione di valori e diritti e come il settore delle rappresentanze socio-economiche e della stessa impresa che comunica in area extra-commerciale. La comunicazione per la salute è intesa come la produzione e lo scambio di informazioni, per informare, influenzare o motivare gli individui, le istituzioni e il pubblico in generale su temi di...
tracking img