Schiavitù

Pages: 14 (3442 mots) Publié le: 18 août 2010
SCHIAVITÙ, ABOLIZIONE DELLA
(XVIII-XIX secolo). La schiavitù venne messa apertamente in discussione solo dal Settecento, con la nascita del pensiero liberale, che intendeva così eliminare anche questo impedimento al libero sviluppo delle forze umane produttive e che trovò ampia risonanza soprattutto in ambito protestante in Gran Bretagna, contraddetta però dagli interessi concreti dei piantatoricoloniali. Soppressa infatti nei territori metropolitani di Gran Bretagna, Portogallo e Francia già dal 1770, la schiavitù continuò a prosperare nelle colonie e anche negli stati del sud degli Stati uniti dopo l'indipendenza. Soltanto con la Rivoluzione francese e dopo la rivolta ad Haiti, essa fu abolita nelle colonie francesi (1794), ma Napoleone la dovette ripristinare (1802) per non perdereil seguito della borghesia creola. La speranza che il divieto della tratta (Francia 1791, Danimarca 1792, Gran Bretagna e Stati uniti 1807, Olanda 1814 ecc.) facesse scomparire il fenomeno per esaurimento si rivelò illusoria, anche dopo la solenne condanna del congresso di Vienna (1815), in quanto proseguì il contrabbando. Quindi si giunse ai divieti alla schiavitù nelle colonie britanniche (1833),francesi e olandesi (1848), negli Stati uniti (1863, durante la guerra civile americana), a Cuba e Portorico (1870), mentre gli stati latinoamericani adottavano negli anni cinquanta la politica del "ventre libero", per cui i figli di schiava nascevano liberi; così la schiavitù si esauriva progressivamente. L'ultimo stato ad abolirla ufficialmente fu il Brasile (1888).http://www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/s/s046.htm

|LO SCHIAVISMO DAL XVI al XIX SEC.: |
|TRATTA DALL'AFRICA ALLE AMERICHE |
||
|di MARCO UNIA |
||
| |
| |
|Per più di tre secoli la tratta atlantica degli schiavi è stata una piagadell'umanità. A partire dal XVI fino alla fine del XIX secolo, milioni di |
|persone sono state comprate in Africa e deportate come schiavi per il lavoro nei campi nelle Americhe. Questa tratta ha coinvolto popoli e nazioni di |
|tutti i continenti, con la parziale eccezione dell'Australia. Gli europei hanno gestito il traffico, gli africani hanno spesso catturato e venduto |
|altri africani,gli arabi hanno commercializzato con gli europei, i coloni e i loro discendenti hanno posto sotto schiavitù nelle piantagioni i neri |
|deportati. |
|Se la tratta è stata simbolo della capacità dell'uomo di offendere un altro uomo, il movimento che haportato all'abolizione della tratta è il segno di|
|un riscatto possibile nella storia umana. Così come la tratta è stata un evento tipicamente moderno - consentito dalle accresciute capacità |
|organizzative, dal dominio europeo nei confronti di altre nazioni, dalla modernità dei navigli- così l'abolizione è stata il prodotto di una coscienza |
|nuova e di forme di lotta fino ad...
Lire le document complet

Veuillez vous inscrire pour avoir accès au document.

Devenez membre d'Etudier

Inscrivez-vous
c'est gratuit !