Poesie alda merini

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 7 (1675 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 28 mars 2010
Lire le document complet
Aperçu du document
L’uccello di fuoco
L’uccello di fuoco
della mia mente malata,
questo passero grigio
che abita nel profondo
e col suo pigolio
sempre mi fa tremare
perché pare indifeso,
bisognoso d'amore,
qualche volta ha una voce
così tenera e nuova
che sotto il suo trionfo
detto la poesia.

L’uccello di fuoco è scritto in settenari ed è costituito da una frase lunga, quelche contribuisce al suo ritmo, senza rime apparenti, e da enjambements a quasi tutti i versi.

Nei primi versi, attraverso la metafora del passero grigio e dell’uccello di fuoco, Alda Merini ci parla della sua malattia, della sua follia, che porta in sé, che “abita” il suo “profondo”. Poi ci spiega come da questo male che nasce da un insoddisfatto bisogno d’amore, da questa sua malattia, prendeorigine il miracolo della poesia.

Trovo questa poesia affascinante, in quanto riesce a dare una doppia dimensione alla malattia della Merini, pur se molto contraddittoria. Infatti, da una parte la sua follia genera dolore e sofferenza; di conseguenza, nei primi versi sono frequenti i termini negativi: malata, grigio, abita (in quanto non se ne può disfare). Nel seguito però questo male sitrasforma quasi in un miracolo, capace di dare origine alla poesia, all’arte: “una voce così tenera e nuova”, un “trionfo”.
Questa poesia, secondo me, corrisponde all’immagine di Alda Merini, che da un lato è un passero grigio, malato, dalle origini umili, indifeso e solo, e che dall’altro è animata da una passione per la poesia, un amore forte che la fa risplendere e nella quale trova una ragione divivere, di combattere la vita; diventa allora un uccello di fuoco che risplende attraverso i suoi versi.
E’ dunque notevole il lirismo di questa poesia, che suscita varie emozioni (la pietà per questa donna dal grande talento ma oppressa in un certo modo dalla sua malattia, la compassione, il fascino..), ma nello stesso tempo il suo dinamismo, che caratterizza la sua lotta contro la malattia eche fa trattenere il respiro del lettore fino alla fine, finendo con una nota di speranza e di gloria. Si tratta secondo me della più bella poesia di Alda Merini, in quanto è delicata, affascinante e piena di speranza, di vita.


Non ho bisogno di denaro

Io non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rosedette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all'orecchio degli amanti....
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.

E’ notevole anche in questa poesia l’impronta lirica della Merini, la sua passione per la poesia che sembra farleoltrepassare tutti i limiti, in particolare quelli del reale.

In questa poesia, dove s’incontrano la critica del materialismo e l’esaltazione dei sentimenti, la Merini oltrepassa i limiti della ragione e del concreto che ci vengono imposti. Alda Merini si ribella contro questo modo di pensare, che sembra opporsi ai sentimenti, al lirismo, all’irreale, che sembrano caratterizzare la sua immagine dellavita. E’ sempre affascinante la sensibilità che caratterizza la Merini, contrastata da quell’ardore, quella forza che le viene dal petto di combattere, fra le altre cose contro la sua sofferenza e il suo dolore.
Alda critica anche la superficialità del pensiero, perché, come detto nel terzo verso, le parole devono essere scelte sapientemente, devono avere una sostanza, come se questa sostanza latrovasse proprio nell’irreale della poesia. Infatti, per Alda i fiori sono pensieri, le rose presenze, comparse alle quali la dimensione lirica aggiunge connotati nuovi. Queste personificazioni ci possono fare intuire che Alda spera un avvicinamento dell’uomo con la Natura, come un passo indietro nel tempo, dove l’uomo e la Natura vivevano nell’armonia e nel rispetto.
Questa poesia è un inno...
tracking img