Dissertation

Disponible uniquement sur Etudier
  • Pages : 8 (1827 mots )
  • Téléchargement(s) : 0
  • Publié le : 20 novembre 2010
Lire le document complet
Aperçu du document
PIANO VENDITE FRANCIA

MERCATO

Il mercato dei costumi da bagno vale circa 370 Milioni di euro ( stabile nel 2009 ) ed è secondo a quello italiano per valore.
Si pensa che una consumatrice acquisti un costume da bagno ogni 3 anni.
L’84% degli acquisti è realizzato da aprile a settembre.
In termini di quota di mercato per canale si stima:
• Grandi Magazzini 8%
• Dettagliomultimarca 15%
• Catene 19 % ( si considera una catena a partire da 4 punti vendita )

La decisione di acquisto sembra essere motivata più dal valore simbolico dell’oggetto ( acquisto di impulso ) che dal prezzo, che tuttavia sembra plafonato a 250 euro prezzo pubblico.

CONCORRENTI

Il mercato è estremamente frazionato e comprende anche marche che, oltre ai costumi da bagno, vendono anchelingerie.
Tuttavia le informazioni ricavate su alcuni competitor ci danno i seguenti risultati:

Banana Moon

Fatturato globale 35 milioni di euro
Boutique monomarca in Francia in affiliazione 31
Fatturato mq su boutique annuali 15.000 euro

Eres ( gruppo Canel )

Fatturato globale 30 milioni di euro
Boutique monomarca in Francia 6
Distribuzione attraverso dettaglianti 120punti vendita circa

Emamo

Distribuito da un agente basato a Parigi

Fatturato Francia 250.000 euro

Pin Up

Distribuito da agenti

Fatturato Francia 800.000 euro

Kiwi

Fatturato distribuzione 8 milioni di euro
Fatturato boutique dirette 5 milioni di euro

DISTRIBUZIONE

Inizialmente si pensa di distribuire la linea Luxe in quanto le caratteristiche didistintività ed unicità di questa linea possono far aprire le porte più facilmente.
La linea Original verrà inserita a partire dal secondo anno.
Gli assi distributivi previsti sono i seguenti:

Dettaglio multimarca:

circa un centinaio di clienti divisi su 2 megaregioni, seguendo l’asse Bordeaux-Lyon:

SUD FRANCIA
NORD FRANCIA

Nel settore SUD FRANCIA la costa azzurrarappresenta l’area a maggiore concentrazione di clienti, seguita dalla Corsica.
Per il resto la distribuzione avverrà a macchia di leopardo con presenza a Marsiglia, Aix, Montpellier, Biarritz, Bordeaux e Lione.
La clientela principale è costituita da negozi di lingerie e costumi da bagno con inserimenti di negozi di abbigliamento.
Nel settore NORD FRANCIA l’area di Parigi lafa da padrone con qualche inserimento nella Bretagna e nei capoluoghi di dipartimento ( Reims, Lille etc).
Anche in questo caso i negozi di lingerie sono focali anche se Parigi ci aiuterà a sviluppare maggiormente i negozi di abbigliamento.

Le due aree saranno gestite attraverso 2 agenti commerciali pagati a provvigioni ( tutto compreso ) del 15%
( Ricordo che in Italia allaprovvigione base occorre aggiungere la metà dell’enasarco e il Firr circa 4 punti percentuali )

Si considera un ordine medio per l’area SUD di circa 85 pezzi per un valore medio di 8.000 euro il che darebbe un fatturato compreso fra i 400 e i 500.000 euro.

Per l’area NORD l’ordine medio potrebbe essere leggermente superiore visto l’importanza di Parigi.
Valutando 100pezzi e 10.000 euro di ordine medio il fatturato potrebbe essere intorno ai 300.000 euro

|area |N° clienti |Pezzi medi |Valore medio |fatturato |
| | | | | |
|NORD FRANCIA |50 |85 |8.000|400.000 |
|SUD FRANCIA |30 |100 |9.500 |285.000 |
| | | | | |
|TOTALE |80 |7.250 |8.750 |685.000 |

Grandi Magazzini

Sostanzialmente esistono 3 grandi...
tracking img